Ci siamo occupati della comunicazione digitale del nascente distretto bolognese della mountain-bike. Ecco come.

Un poster con il logo della Bologna Montana Bike Area.

Un committente complesso

Abbiamo dialogato per mesi con una realtà sfaccettata, composta da quattro comuni dell’Appennino bolognese e da tre associazioni di mountain-bike.

Un progetto fatto di tanti progetti

Ci è stata affidata la comunicazione a livello macro e a livello micro. Siamo partiti da una fase di consulenza strategica, per poi lavorare all’identità visiva, al sito, ai social, a una campagna di crowdfunding, al festival.
L'aspetto più interessante di questo progetto:

Comunicazione digitale che cresce insieme alla realtà che rappresenta.

Questo schema mostra l'andamento del processo progettuale e relazionale con questo cliente.Questo schema mostra l'andamento del processo progettuale e relazionale con questo cliente.

Come abbiamo gestito tutto questo

L’obiettivo più grande di tutti è stato quello di aiutare il nostro committente a far esistere  qualcosa che non esisteva: un distretto bolognese della mountain-bike.

Abbiamo definito un’identità visiva diversa da tutta quella di tutti gli altri distretti italiani. Quindi abbiamo creato comunità chiamando a donare i bikers, con l’intento di dare riconoscimento legale ai sentieri.

Abbiamo creato tutte quelle pagine internet che danno solidità ad una realtà territoriale: un sito solido e innovativo, delle pagine social vive e seguite.
Questa Gif mostra come è stato composto il logo della Bologna Montana Bike Area, a cura di Studio Nilo. Il logo è un rettangolo con un bordo frastagliato, che corrisponde al panorama ondulato dell'Appennino Bolognese.

Istituzionalità e grinta

Abbiamo prestato attenzione sia al committente che al pubblico, cercando di coniugare l’istituzionalità richiesta ad un distretto territoriale con la grinta che contraddistingue ogni mountain-biker.
Un impiego del logo a cura di Studio Nilo: un cappellino con il logo del nostro cliente.Un impiego del logo a cura di Studio Nilo: una t-shirt con il logo del nostro cliente.
Il risultato più vistoso di questo progetto:

Con la nostra comunicazione, la raccolta fondi ha raggiunto 3000 euro in meno di 4 giorni, 6500 euro a fine campagna, ma soprattutto abbiamo dato voce all’entusiasmo di 280 persone.

Abbiamo scritto i testi e progettato le immagini della pagina della campagna di raccolta fondi sulla piattaforma ideaginger.it.

Visualizza la campagna.
Un diagramma che mostra la pianificazione del lavoro di crowd-funding a cura di Studio Nilo.
Abbiamo progettato e realizzato i post social per mantenere viva l’attenzione del pubblico sulla campagna.

Visualizza pagina Facebook
Un diagramma che mostra la pianificazione del lavoro di gestione dei social a cura di Studio Nilo (social media managing)
Il sito della Bologna Montana Bike Area. I nostri siti web sono sempre ottimizzati per desktop, tablet e smartphone.
Una sfida fatta di tante sfide

Tutta l’immagine della prima, delicata edizione del Bologna Montana Bike Festival, che abbiamo voluto restasse da subito nel cuore degli appassionati.

Una fotografia del Bologna Montana Bike Festival a Loiano. Comunicazione web e a stampa a cura di Studio Nilo.

L'opinione del committente sul progetto

Luca Ladinetti, assessore presso il comune di Loiano; appassionato di mountain-bike e ideatore della Bologna Montana Bike Area

Luca Ladinetti

ideatore della Bologna Montana Bike Area

★★★★★

Impatto a livello territoriale

A Studio Nilo va un enorme grazie per il magnifico lavoro fatto nelle prime fasi del nostro comprensorio. Senza questi ragazzi non sarebbe stato pensabile raggiungere un risultato così grande e con un livello così elevato di professionalità ed efficacia. Sul territorio le carte in regola c'erano già tutte, ma sapevamo che la comunicazione sarebbe stata cruciale. In questo ambito Studio Nilo ci ha aiutati a prendere le decisioni migliori, con un impatto decisivo nel dare avvio al nostro progetto territoriale. Le cose non sarebbero potute andare meglio!

Un altro progetto digitale:

Hopp

Pagina promozionale ed esplicativa di una start-up visionaria nell’ambito dello smart-working.
Un altro progetto digitale:

Bartolini

Sito e-commerce dinamico di una manifattura umbra che produce stufe a gas, Made in Italy, di alta qualità.
Torna alla homepage di Studio Nilo